Esercitazione a Vigarano Mainarda (Fe) il 13 e 14 ottobre 2018

A Vigarano Mainarda (Fe) il 13 e 14 ottobre si è tenuta una  nuova esercitazione in cui era presente anche SIPEM ER. L'esercitazione, denominata "Addestramento OmegaVig2018", è stata organizzata dalla Protezione Civile di Vigarano Mainarda.

Tutte le attività che hanno coinvolto i volontari ruotavano attorno alle situazioni che, per la conformazione idrogeologica del territorio provinciale, si trovano più di frequente ad affrontare, ovvero quelle di rischio idraulico.
In particolare i soci SIPEM ER sono stati impegnati in attività quali workshop, simulazioni e debriefing, focalizzandosi sui rischi psicologici ed emotivi che può correre il volontario soccorritore nel momento in cui interviene in uno scenario di emergenza. 

L'esperienza ha confermato che la possibilità di svolgere esercitazioni il più vicine possibili a scenari reali presenta l’enorme vantaggio di poter “commettere errori in sicurezza”, ovvero rilevare criticità, analizzarle e adottare misure correttive affinché non si verifichino più.


Alcuni momenti dell'esercitazione.








Esercitazione all'Aeroporto "G. Marconi" di Bologna

Venerdì 14 settembre 2018 si è svolta all'Aeroporto "G. Marconi" di Bologna un'esercitazione cui ha partecipato anche SIPEM ER, assieme al gruppo dei  dipendenti aereoportuali (dipendenti-volontari soccorritori).





Alcuni momenti dell'esercitazione.

"Collective events and Crowd Management", sabato 17 marzo 2018, workshop all'Università Milano-Bicocca di Milano.

Sabato 17 marzo  all'Università degli Studi Milano-Bicocca si è tenuto un workshop dal titolo "Collective events and Crowd Management: facing the digital revolution", organizzato nell'ambito del Milano Digital Week (vedi https://milanodigitalweek.com/).
SIPEM ER ha presentato un intervento dal titolo "Contributi della Psicologia dell'Emergenza al RISK MANAGEMENT dei grandi assembramenti: verso scenari futuri".

Qui sotto alcuni momenti dell'evento





















"Collective events and Crowd Management", sabato 17 marzo 2018, workshop all'Università Milano-Bicocca di Milano.

Sabato 17 marzo, all'Università degli Studi Milano-Bicocca, si terrà un workshop dal titolo "Collective events and Crowd Management: facing the digital revolution", organizzato nell'ambito del Milano Digital Week (vedi https://milanodigitalweek.com/).
SIPEM ER sarà presente con un intervento dal titolo "Contributi della Psicologia dell'Emergenza al RISK MANAGEMENT dei grandi assembramenti: verso scenari futuri".


em



La gestione delle folle negli eventi collettivi, nelle sue declinazioni in termini di comfort, salvaguardia e sicurezza, sta modificando la sua fisionomia, non solo per l’evoluzione delle relative norme, ma soprattutto anche attraverso le nuove possibilità che le tecnologie digitali mettono a disposizione dei crowd managers. Scopo di questo workshop è quello di mettere a confronto punti di vista e chiavi di lettura eterogenee focalizzati sul fenomeno complesso delle folle e della sua dinamica, insieme alla necessità di dialogo tra le diverse discipline coinvolte. Le voci che rappresentano le esigenze di esperti che operano sul campo (dalle nuove normative della sicurezza fino alla psicologia dell’emergenza) si confronteranno con le nuove prospettive che il mondo del digitale mette a disposizione: dalla simulazione su computer del comportamento dinamico di folle, al ruolo sempre più preponderante delle analisi dei social media (sentiment analysis), fino ai temi legati alle tecnologie sensoristiche distribuite e ai relativi problemi della privacy dei cittadini. L’evento è organizzato in collaborazione con la Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza (SIPEM) dell’Emilia Romagna.

Il programma (14.00 - 17.00) prevede i seguenti interventi:
§    Crowd management e nuovi scenari digitali - Stefania Bandini, (CSAI, DISCo)
§   Il progetto IN-PREP. Le attività dei Vigili del Fuoco per l'innovazione nella pianificazione e gestione dell'emergenza - Davide Pozzi, (Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Central Directorate For Logistic and Instrumental Resources - IT Coordination Services) (da confermare)
§  Contributi della Psicologia dell’Emergenza al Risk Management dei Grandi Assembramenti: Verso Scenari Futuri - Anna Sozzi (SIPEM SoS ER)
§  Dinamiche di Folla - dalla Sicurezza al Comfort: LONGEVICITY e la camminabilità urbana - Andrea Gorrini (CSAI, DISCo)
    Tecniche di Sentiment Analysis: le Emozioni della Folla -  Enza Messina (DISCo)
Simulare il Comportamento delle Folle e dei Pedoni: Verso Nuovi Scenari Digitali - Giuseppe Vizzari & Luca Crociani (CSAI, DISCo)

Qui sotto il link dell'evento:
https://milanodigitalweek.com/eventi/collective-events-and-crowd-management-facing-the-digital-revolution


Seminario "Una rosa sul banco. Il sostegno al lutto per eventi traumatici e suicidio nella rete con la scuola".

Sabato 17 febbraio 2018 si è tenuto a Parma il seminario "Una rosa sul banco. Il sostegno al lutto per eventi traumatici e suicidio nella rete con la scuola". Il seminario ha visto la partecipazione di circa 60 addetti ai lavori (in gran parte psicologi e insegnanti) che si sono confrontati con gli esperti intervenuti (vedi il programma nel post precedente), sia al mattino che durante la sessione pomeridiana.

Il Seminario è stato un primo importante passo all'interno di un progetto che vede la collaborazione di alcune associazioni private (SIPEM-ER, STAY, Arc en Ciel, SIPRe) con enti pubblici (AUSL Parma, Comune di Parma e alcune scuole).
Il progetto ha l'obiettivo di far luce sulle possibilità d'intervento dopo eventi traumatici che possono accadere all'interno della scuola, in particolare eventi traumatici autoprocurati come il suicidio. Nei prossimi mesi il gruppo di lavoro continuerà la sua attività attraverso lo studio e la progettazione di percorsi di formazione e d'intervento realizzabili nel contesto scolastico.

Qui sotto alcune foto della giornata seminariale.






Sabato 17 febbraio si terrà il Seminario "Una rosa sul banco. Il sostegno al lutto per eventi traumatici e suicidio nella rete con la scuola"

Il seminario "Una rosa sul banco. Il sostegno al lutto per eventi traumatici e suicidio nella rete con la scuola" si terrà sabato 17 febbraio 2018 al Distretto del Cinema di Parma, via Mafalda di Savoia 17a (Parma).

Gli eventi traumatici, in particolare quelli autoprocurati come il suicidio, pongono alle comunità di vita delle persone che li compiono l’esigenza di processi elaborativi di grande complessità, soprattutto se l’autore del gesto è un adolescente. Darsi conto da parte di un insegnante, di un dirigente scolastico, di un gruppo di compagni di classe del perché Francesco non c’è più o del perché Marina sia sparita non è cosa facile. In molte parti del mondo sono attivi sistemi d’intervento che aiutano i survivors ad una digestione dell’evento, contengono i rischi di emulazione ed i fenomeni di risonanza affettiva che possono essere molto intensi, danno un senso più comprensibile all’accaduto e ai vissuti che ne derivano all’interno delle organizzazioni. In alcuni paesi questi programmi si estendono agli eventi traumatici in generale (incidenti, azioni criminali, etc), eventi purtroppo tutt’altro che rari anche nelle nostre comunità scolastiche e di vita (società sportive, gruppi amicali, luoghi di lavoro) degli adolescenti. E’ attivo a Milano da alcuni anni un progetto di post vention suicidaria che vede in collaborazione alcuni soggetti pubblici e privato-sociali. Abbiamo chiesto a due degli psicologi referenti di questo progetto di raccontarcelo e di confrontarsi con noi su di esso per valutare la sua replicabilità, mutatis mutandis, nella nostra realtà. 

Qui sotto la locandina ed il programma:






Programma  
8,30: Iscrizioni  
8,50: Fabio Vanni: Presentazione  
9: Film: ‘Class Enemy’ di Rok Bicek (2013) 
11: Pausa 
Chair: Maria Angela Cavalli 
11,30: Antonio Piotti: ‘Suicidio giovanile, impatto sociale e modelli di post vention’ 
12,30: Discussione 
13: Pausa pranzo 
Chair Valentina Rodolfi e Francesca Durante 
14,30: Giulia De Monte: ‘Un modello d’intervento con il sistema scolastico’ 
15,30: Tavola rotonda con Enrica Pedrelli (chair), Michele Guerra, Andrea Grossi, Anahi Alzapiedi, Antonio Piotti, Filippo Fritelli, Fabio Vanni. 
17,30: Conclusioni e ECM 

Relatori e chairs 
Antonio Piotti: Psicologo, Psicoterapeuta ‘Il Minotauro’, Docente Filosofia Liceo ‘Agnesi’, Milano Giulia De Monte: Psicologa, Psicoterapeuta, ‘Il Minotauro’, Milano 
Anahi Alzapiedi: Psicologa, Psicoterapeuta, Dir. Attività Socio Sanitarie, Direttrice ff UOC Psicologia Clinica e di Comunità AUSL Parma 
Maria Angela Cavalli: Associazione STAY 
Francesca Durante, Psicologa, specializzanda in psicoterapia, Arc en Ciel 
Filippo Fritelli: Presidente Provincia di Parma, Sindaco di Salsomaggiore Terme 
Andrea Grossi: Dirigente Scolastico Liceo delle Scienze Umane e Scuola Secondaria di I° Grado ‘Parmigianino’, Parma 
Enrica Pedrelli: Psicologa, Psicoterapeuta, SIPEM-ER, Parma 
Valentina Rodolfi: Psicologa, Psicoterapeuta, Arc en Ciel, SIPRe 
Fabio Vanni: Psicologo, Psicoterapeuta, AUSL Parma, Progetto Adolescenza, SIPRe 
Michele Guerra, Ass.re Cultura e Politiche Giovanili Comune di Parma 

Organizzazione: STAY, Arc en Ciel, SIPEM-ER, SIPRe, Comune di Parma, Asl di Parma, Provincia di Parma, patrocinio Regione Emilia Romagna 



Convegno a Modena "L'organizzazione delle manifestazioni pubbliche. Le nuove direttive. L'evento Modena Park"

Sabato 25 novembre 2017 si è tenuto a Modena il Convegno dal titolo "L'organizzazione delle manifestazioni pubbliche. Le nuove direttive. L'evento Modena Park", organizzato dall'Ordine degli Ingegneri di Modena. SIPEm SoS ER era presente con un intervento dal titolo "Gestione psicologica delle emergenze nelle manifestazioni pubbliche".



Qui sotto la locandina dell'evento e alcuni scatti della sala durante la mattinata.